Installazioni - ARTI E TERAPIE 2

Vai ai contenuti

Menu principale:

Installazioni

Arte > Arte Visiva

LIFE CIRCLE (2015)

Presso l'antica chiesa di Santo Stefano a Cesano Maderno, questa installazione, in modo sintetico ed essenziale, coglie il mistero della vita, la sua circolarità nel continuo alternarsi di morte e rinascita; coglie la pura essenza colma di potenzialità racchiusa dentro all'involucro più materiale in cui la vita si manifesta.

FLUSSO VITALE (2016)

L'opera è stata esposta presso l'antica chiesa di Santo Stefano a Cesano Maderno nel 2016. Creata appositamente per la mostra, accompagna lo spettatore nel pasaggio dall'ingresso verso l'altare. Dopo Life Circle, riflessione sul ciclo continuo di vita-morte,  Flusso Vitale porta verso la zona più sacra della chiesa dove era situata l'altra opera Gestazione.

GESTAZIONE (2016)

L'installazione è stata creata appositamente per la mostra presso l'antica chiesa di Santo Stefano a Cesano Maderno. Nella zona più sacra della chiesa, altare e abside si trova l'opera preludio alla nascita.

LA QUADRATURA DEL CERCHIO 3 (2014)

Ulteriore indagine sul tema della quadratura del cerchio; opera presentata al Castello Visconteo di Legnano e di Trezzo sull'Adda.

LA QUADRATURA DEL CERCHIO 2 (2008)

Quest’opera, del 2008, rappresenta un’altra elaborazione sul tema della quadratura del cerchio.
L’installazione è costituita da cinque pannelli: quello centrale rotondo di cm. 90 di diametro e i quattro angolari di cm. 65 di lato.

LA QUADRATURA DEL CERCHIO 1 (1995)

Un’immagine archetipica, integrazione delle diverse dimensioni dell’uomo, simbolo della globalità della psiche e riflesso del sovramondo.
E’ un’aspirazione a una condizione al di là dei conflitti e della separazione. In essa si compenetrano il quadrato della terra e il cerchio del cielo, materia e spirito.
Un mandala rappresentato con varianti diverse in cui la ieraticità del simbolo si combina con l’eterno movimento della fluidità.

L’opera è costituita da nove pannelli, di cui otto quadrati (cm. 45 x 45) e uno rotondo (diametro cm. 90). L’installazione è stata creata appositamente per la rassegna artistica “Percorsi “ tenutasi a Montegrosso (AT) nel 1995, in particolare per la parete esterna del castello posto nella piazza centrale del paese. 

CERCHIO MAGICO (1996)
Videoinstallazione 

L’installazione è stata creata per la rassegna artistica “Percorsi” tenutasi a Montegrosso (AT) nel 1996, in particolare per la corte all’interno di un cascinale.
“Cerchio Magico” è il risultato di un processo creativo basato sull’immagine onirica di una mucca in una cavità al centro della terra e sul ritrovamento di alcune radici, dove l’azione degli elementi naturali ha prodotto una trasformazione in senso quasi zoomorfo.
Il lavoro esprime la ricerca di realizzare un’immagine interiore, universale e collettiva. Tutti gli elementi presenti nell’opera prendono parte alla costruzione di una rappresentazione globale ed essenziale.
L’installazione va al centro della forza vitale per rafforzare il legame che permette all’uomo di abbracciare il nucleo primario della vita.
L’opera è un invito a lasciarci assorbire da questo cerchio magico per riscoprire la pace di una dimensione perduta, dove la razionalità non serve, perché ciò che importante è riconoscere quello che è sempre stato.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu